Sulla Terra Leggeri 2015

Autori 2015

OSPITI DEL FESTIVAL:

Al sud dell’Isola Daria Bignardi, Gianfranco Cabiddu, Donatella Cabras, Renzo Cugis, Mariano Delogu, Gianfranco Liori, Fernando Masullo, Marco Missiroli, Luca Pani, Alessandro Pili, Paolo Piras, Rossella Panarese, Maria Francesca Chiappe, Paolo Maccioni, Giacomo Mameli, Antoni Muroni, Paolo Piras

Al nord dell’Isola Mario Andreose, Giuseppe Antonelli, Ivano Argiolas, Silvia Calandrelli, Edoardo Camurri, Rossana Copez, Costantino Cossu, Lella Costa, Dente, Antioco Floris, Vins Gallico, Gipi, Nicola Lagioia, Andrej Longo, Mara Maionchi, Francesco Mandelli, Gaia Manzini, Salvatore Mereu, Massimiliano Medda, Daniele Miglio, John Niven, Marco Peano, Pietro Picciau, Roberto Pisoni, Bianca Pitzorno, Pasquale Demis Posadinu, Paolo Ruffini, Lidia Ravera, Federico Russo, Alberto Salerno, Elisabetta Sgarbi, Enrica Sirigu, Celestino Tabasso, Davide Toffolo, Roberto Vecchioni, John Vignola.

MINI BIO:

Elmas, domenica 19 luglioMarco Missiroli è nato a Rimini, vive a Milano. Ha pubblicato Senza coda (Fanucci 2005; premio Campiello opera prima), e per Guanda Il buio addosso (2007), Bianco (2009; premio Comisso e premio Tondelli), Il senso dell’elefante (2012; premio Campiello Giuria dei Letterati, premio Bergamo, premio Vigevano). Atti osceni in luogo privato (Feltrinelli) è il suo ultimo romanzo, ha vinto il premio Mondello. È tradotto in Europa e negli Stati Uniti. Scrive per il Corriere della sera.

Sassari, martedì 21 luglioCostantino Cossu, è caposervizio della Cultura&Spettacoli del quotidiano La Nuova Sardegna, collaboratore del quotidiano il manifesto e della rivista Lo Straniero. Ha pubblicato La Sardegna al bivio (Edizioni dell’Asino): la Sardegna nel mondo globalizzato, dove insieme alle distanze tendono a essere cancellate anche le differenze; Gramsci serve ancora? (Edizioni dell’Asino): una piccola antologia essenziale di pagine di Antonio Gramsci, tratte da Quaderni del carcere, Scritti politici e Lettere.

Sassari, martedì 21 luglioVins Gallico (Melito Porto Salvo, 1976) ha pubblicato Portami Rispetto (Rizzoli 2010) e Final Cut. L’amore non Resiste (Fandango 2015). Ha lavorato come consulente e traduttore editoriale. Dirige attualmente Fandango Incontro e fa parte dei Piccoli Maestri.

Sassari, giovedì 23 luglioJohn Vignola si occupa professionalmente di musica da più di vent’anni. Ha curato una piccola etichetta discografica, ha pubblicato libri sulla storia del rock e ha partecipato alle immancabili enciclopedie sul genere, uscendone vivo. Il suo ultimo lavoro è una monografia critica su Lucio Dalla. Oltre a condurre Twilight, su Radio2, scrive settimanalmente su Vanity Fair, recensisce dischi su Audioreview e cura la rubrica letteraria de Il Mucchio Selvaggio. Nel tempo libero ascolta dischi, di qualsiasi forma e dimensione. Così come non c’è vita nel vuoto, è fermamente convinto che il pop non potrebbe esistere senza i Beatles. O viceversa.

Sassari, giovedì 23 luglioFernando Masullo  è oggi, felicemente, in pensione. Dopo 36 anni di Rai, di cui 10 vissuti come corrispondente dagli Stati Uniti, ora si impegna nelle cose che ama, oltre la famiglia: leggere, scrivere, suonare la chitarra e tifare per il Napoli. Frequenta, senza grandi illusioni letterarie, corsi di scrittura.

Sassari, giovedì 23 luglioGaia Manzini è autrice di Nudo di famiglia (finalista Premio Chiara) e La scomparsa di Lauren Armstrong (selezione Premio Strega, finalista Premio Rieti), entrambi editi da Fandango. Ha collaborato con la pagina culturale dell’Unità e fa parte della redazione di Nuovi Argomenti; suoi racconti sono comparsi su la Repubblica, il Magazine del Sole 24 Ore, Flair, e in alcune raccolte. Nel 2014 è uscito per Laterza Diario di una mamma in pappa. È tra gli autori del soggetto di Mia madre, ultimo film di Nanni Moretti.

Sassari, giovedì 23 luglioCelestino Tabasso è un sassarese nato a Nuoro che vive a Cagliari. Fa il giornalista all’Unione Sarda e presiede l’Associazione della Stampa Sarda. Ha scritto un libro sui 10 errori da evitare a Cagliari che si intitola Forse non fa. Per il momento ha 44 anni.

Sassari, giovedì 23 luglioMarco Peano è nato a Torino nel 1979. Si occupa di narrativa italiana per la casa editrice Einaudi. L’invenzione della madre (minimum fax 2015) è il suo romanzo d’esordio.

Sassari, giovedì 23 luglioRoberto Vecchioni è uno dei padri storici della canzone d’autore in Italia. Professore di greco e latino per tanti anni, è attualmente docente di Forme di poesia in musica presso l’Università di Pavia. Per Einaudi ha pubblicato Viaggi del tempo immobile (1996), Le parole non le portano le cicogne (2000), Parole e canzoni (2002), Il libraio di Selinunte (2004), Diario di un gatto con gli stivali (2006) e Scacco a Dio (2009).

Sassari, venerdì 24 luglioGiuseppe Antonelli insegna Storia della lingua italiana all’Università di Cassino e conduce su Radio Tre la trasmissione settimanale La lingua batte. Tra i suoi ultimi lavori: Comunque anche Leopardi diceva le parolacce. L’italiano come non ve l’hanno mai raccontato (Mondadori, 2014); la curatela, con Matteo Motolese e Lorenzo Tomasin, della Storia dell’italiano scritto (Carocci, 2014) e la collaborazione con Luciano Ligabue per il suo La vita non è in rima (per quello che ne so). Intervista sulle parole e i testi (Laterza, 2013).

Alghero, sabato 25 luglioLidia Ravera ha raggiunto la notorietà con il romanzo di esordio Porci con le ali (1976), manifesto della generazione degli anni Settanta, oltre due milioni e mezzo di copie vendute. Da allora ha scritto 30 libri, per lo più romanzi. I più recenti: Maledetta gioventù, Né Giovani né vecchi, In quale nascondiglio del cuore, La festa è finita, Sorelle, Il freddo dentro, Eterna ragazza, Le seduzioni dell’inverno (finalista al Premio Strega 2008), Il dio zitto, La guerra dei figli e A Stromboli. Piangi pure (vincitore, tra gli altri, del Premio Asti d’Appello, Premio Capalbio, Premio Stresa di Narrativa), è diventato uno spettacolo teatrale dal titolo Nuda proprietà. Il suo ultimo romanzo è Gli scaduti. Ha scritto per il cinema, il teatro e la televisione. Da marzo 2013 ricopre l’incarico di Assessore alla Cultura e Politiche giovanili della Regione Lazio.

Alghero, sabato 25 luglioSilvia Calandrelli è nata a Roma l’11 ottobre 1963. Laureata in filosofia, attualmente è Direttore di Rai Cultura (Rai Storia, Rai 5, Rai Scuola), in precedenza è stata Direttore di Rai Educational, Vice Direttore di Rai Tre, Vice Direttore di Rai Nuovi Media.

Alghero, sabato 25 luglioNicola Lagioia (Bari 1973). Oltre a La ferocia (Einaudi 2014), ha pubblicato i romanzi Tre sistemi per sbarazzarsi di Tolstoj (minimum fax 2001, premio Lo Straniero), Occidente per principianti (Einaudi 2004, premio Scanno), Riportando tutto a casa (Einaudi 2009, premio Viareggio Rèpaci, premio Vittorini, premio Volponi). Dirige nichel, collana di letteratura italiana di minimum fax. È una delle voci di Pagina3, rassegna stampa quotidiana di Radio3. È tra i fondatori del blog letterario www.minimaetmoralia.com. È uno dei selezionatori della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Scrive per diversi giornali e riviste. Vive a Roma.

Alghero, domenica 26 luglioFrancesco Mandelli (Erba, 3 aprile 1979) è un attore, presentatore, autore e musicista, noto per aver esordito nel 1998 nei panni del “nongiovane” con Andrea Pezzi, su MTV. Negli anni ha consolidato il suo ruolo all’interno dell’emittente musicale con molti programmi di successo da lui scritti e interpretati, tra i quali il fortunato sketch show “I soliti idioti”, che diventa un film (I soliti Idioti, 2009) e poi un libro (Mondadori, 2012). Sempre nel 2012 esce nelle sale anche I 2 Soliti Idioti. Ha recitato in molti film di successo, come Manuale d’amore di Giovanni Veronesi, Natale a Miami e Natale a New York, Pazze di Me di Fausto Brizzi e Colpi di Fortuna di Neri Parenti. Nel 2014 è uscito per Baldini&Castoldi il suo libro di racconti, Osnangeles.

Alghero, domenica 26 luglioJohn Niven è nato a Irvine, Ayrshire, Scozia. Scrive per The Times, The Independent, Word e FHM. Ha lavorato per anni nell’industria discografica, contribuendo probabilmente a mandarla a catafascio. Ha pubblicato il romanzo breve Music from Big Pink e i romanzi Kill Your Friends (satira del mondo della musica britannica al suo apice, che gli ha garantito fama e riconoscimenti) e The Amateurs. Il successivo, A volte ritorno (Einaudi Stile Libero 2012), è stato un caso editoriale. Nel 2014 ha pubblicato, sempre per Einaudi Stile Libero, Maschio bianco etero.

Comments